sabato 6 aprile 2013

Giocare con la scienza si può

Questo weekend a Modena ci sarà Play - il festival del gioco. Giochi per tutti, dai più piccoli, ai grandi, le famiglie, il gruppo di amici, e di tutte le tipologie, carte, giochi di ruolo, lego e chi più ne ha più ne metta. Mi sono chiesta...chissà se c'è qualcosa per chi ama la scienza e vorrebbe semplicemente divertirsi con essa.
Domani non mancherò, come al solito, di passare qualche ora in compagnia di amici e spostarmi da un tavolo all'altro della fiera per provare più giochi possibili; chissà che non ci sia qualcosa che possa entusiasmare anche gli scientifici poco "giocosi".

C'è però chi ha pensato ad un vero e proprio museo del gioco scientifico. Non siamo nella nostra regione purtroppo, ma se state programmando un viaggio in Sicilia sarete fortunati. LUDUM, ha aperto a Misterbianco (Catania) i primi di marzo di quest'anno, come Museo permanente dell'exhibit e del gioco scientifico. Pensato soprattutto per i giovanissimi, all'interno del museo vi sono giochi e si fanno esperienze per capire meglio soprattutto alcuni aspetti della fisica.
Beh, a quanto pare la scienza può non essere noiosa, almeno per i più piccini!
Mi piacerebbe molto vedere un bel museo del gioco scientifico anche qua a Modena, a voi no? Magari dedicato anche a chi è già grandicello e un po' scettico sulla scienza. Certo, ormai science center e musei in generale accompagnano le esposizioni con postazioni interattive nelle quali le persone possono fare semplici esperienze e quindi capire meglio alcuni aspetti della scienza. Ma pensate a un intero museo, ludico e scientifico!
Bene, in attesa del museo delle meraviglie credo proprio che domani andrò alla ricerca di nuovi ed entusiasmantanti giochi scientifici.
Ricordate, giocare con loa scienza si può, ed è anche divertente!


Immagine da Material Research Society

Nessun commento:

Posta un commento