mercoledì 4 settembre 2013

Filosofiamo anche noi!

È uno degli eventi modenesi che richiama appassionati da tutta Italia, l'appuntamento fisso e tanto atteso di settembre, il Festivalfilosofia. Quest'anno, poi, il tema è dedicato all'amare, come non partecipare?
Tre giorni, dal 13 al 15 settembre,  in cui Modena, Sassuolo e Carpi si popolano di gente e di eventi: le piazze, i locali, i musei, avranno come sfondo il rosso del logo del festival, che si addice perfettamente al programma di quest'anno.
Ce ne sarà davvero per tutti i gusti...e infatti si potranno degustare anche 8 menù filosofici, oltre alla "razion sufficiente"! A parte queste iniziative lussuriose, il festival propone incontri, dibattiti, lezioni magistrali, mostre e tanto altro ancora, per unire filosofia, arte e scienza. Non vi resta che andare a spulciare il programma per intero e segnarvi in agenda gli appuntamenti più interessanti.

Volete un suggerimento? Beh, non potete mancare all'appuntamento che si terrà da venerdì 13 a domenica 15 settembre...anche inco.scienza si unisce al Festivalfilosofia e, in collaborazione con UniMoRe e la Biblioteca civica Antonio Delfini, promuove un laboratorio di esperimenti per tutti, Attrazioni fatali - legami invisibili che danno forma all'universo.
L'amore e le sue regole sono presenti anche nella scienza? Quelle che in fisica vengono chiamate "forze" possono essere viste anche sotto una luce decisamente più "romantica". Non è forse vero che alcuni atomi si attraggono, fino a che, amandosi, stabiliscono dei rapporti così forti da dar vita a molecole e composti? Certo, alcuni si odiano fino a respingersi, ma fa parte del gioco, no?

Ebbene, se siete curiosi di sperimentare i fenomeni amorosi della fisica e della chimica, venite a trovarci al Palazzo Santa Margherita - Biblioteca Delfini. Vi aspettano poster illustrativi, diapositive e brevi filmati, oltre a tre tavoli di lavoro per sperimentare attrazioni e legami davvero fatali!






Dove: Piazzetta Biblioteca Delfini
Quando: 13-15 settembre, dalle 15.00 alle 20:00.


2 commenti:

  1. Il 27 settembre torna "Light", a Roma e a Napoli: è la versione italiana della "Researcher's Night". Si possono toccare con mano le scoperte più recenti, ed è sempre un'occasione molto stimolante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione!
      Ne approfitto per ricordarvi, oggi 27 settembre, anche la "nordestnight" anche a Padova, oltre a Trieste, Udine, Venezia e Verona.

      Elimina