venerdì 11 aprile 2014

L'intervista per il settimo appuntamento di Young Doctors for Science

Settimo e ultimo appuntamento di Young Doctors for Science 3.
Il ciclo di conferenze 2014, organizzato da inco.Scienza, non poteva finire che con un argomento davvero molto interessante e attuale: la medicina personalizzata, o meglio la farmacogenetica.
Sarà Ilaria Scurci, mercoledì 16 Aprile, a chiarirci che cosa si intende con il termine farmacogenetica, quali sono i campi di ricerca, che cosa si sa già e come queste conoscenze vengono applicate in medicina.

Ilaria ci ha dedicato qualche minuto del suo tempo per la nostra consueta intervista. Ascoltate che cosa ci ha anticipato riguardo il suo intervento mercoledì prossimo al Planetario .

video



Ilaria Scurci, brillantemente laureata in Biotecnologie all'università di Modena e Reggio Emilia, sta attualmente frequentando il secondo anno della Laurea magistrale in  Biotecnologie Farmaceutiche. La nostra relatrice si sta facendo strada all'estero...pensate che per l'appuntamento con Young Doctors for Science 3 arriverà direttamente dall'Olanda, più precisamente da Nijmegen, dove si trova in Erasmus per svolgere la sua tesi di laurea presso la Radboud University Nijmegen. L'obiettivo della sua tesi è lo sviluppo di drug carriers, ovvero sostanze che servono per migliorare il rilascio e quindi l'efficacia di un farmaco. Sarà uno dei prossimi cervelli in fuga o riusciremo a tenerci in patria una promettente scienziata?
E oltre allo studio? Sembra proprio che tra i nostri relatori l'hobby più frequente sia quello della fotografia. Infatti anche Ilaria nel suo tempo libero si diletta con la fotografia, ma ama anche viaggiare, sia in Italia sia all'estero.
Ma la scienza, si sa, resta sempre il primo amore, e infatti Ilaria si appassiona leggendo periodici sulla scienza in genere.


Vi ricordiamo che anche per quest'ultimo appuntamento potrete seguirci live su Twitter @inco_scienza con l'hastag #ydfs3.

Non mancate, vi aspettiamo numerosi come sempre per festeggiare la conclusione del terzo ciclo di Yound Doctors for Science.



Nessun commento:

Posta un commento